DAL GDS IN EDICOLA

Erosione, completati lavori a Santa Margherita e Galati Marina

di
erosione Galati Marina, Erosione Santa Margherita, Messina, Cronaca
Cateno De Luca

Completato il progetto del secondo lotto di opere contro l’erosione nel tratto di costa tra Galati marina e Santa Margherita. Il sindaco Cateno De Luca, sul posto, ha tirato un bilancio in uno dei punti critici perché l’acquaa causa delle mareggiate arriva sin dentro le abitazioni.

«Il progetto di risanamento costiero e difesa dell’erosione nel tratto Santa Margherita – Galati marina per un importo di 4.500.000 euro è stato diviso in tre distinti lotti, il primo di somma urgenza per un importo complessivo di 200.000 euro – afferma De Luca - il secondo relativo agli interventi urgenti per prolungamento della barriera radente esistente per un importo complessivo di 737.963,48 euro già completato e il terzo di completamento per un importo complessivo pari a 3.562.036,52 euro il lotto di completamento, in fase avanzata di progettazione da parte del Comune, prevede la realizzazione di pennelli in roccia utili a intrappolare i sedimenti lungo il tratto di costa della frazione Galati, sino all'approdo di Tremestieri».

L’intervento – secondo i programmi - mitigherà anche l'insabbiamento dell'area portuale. i pennelli verranno realizzati rimodulando in parte anche le opere di messa in sicurezza già realizzate nei primi due lotti come da simulazioni idrauliche marittime a supporto della progettazione.

L’articolo completo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X