CARABINIERI

Maltrattamenti e minacce di morte alla moglie, due arresti nel Messinese

Maltrattatavano e perseguitavano le mogli. I carabinieri hanno arrestato a Fiumedinisi, in provincia di Messina, un uomo di 44 anni per maltrattamenti e minacce di morte nei confronti della moglie.  Nel corso dell’ultimo litigio, l’uomo è arrivato addirittura a colpire la donna con un bastone e a uccidere di fronte ai suoi occhi il gatto domestico. È stato immediatamente bloccato dai militari dell’Arma.

Una storia simile si è verificata a Tusa, sempre in provincia di Messina, dove un uomo di 29 anni, a cui era stato notificato il divieto di avvicinamento all'ex convivente, si è presentato sotto casa della donna e l'ha molestata. I carabinieri l’hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e atti persecutori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X