POLIZIA

Violenta lite tra un 50enne e il figlio a Messina: arrestato 22enne

di

Una discussione per la vendita di un terreno degenera e un uomo e suo figlio litigano violentemente. È accaduto a Messina, ieri intorno alle 21.

Un 22enne, pregiudicato agli arresti domiciliari, è andato presso l’abitazione del padre 50enne per discutere del  terreno ma, dopo le parole, avrebbe cominciato a spintonare il padre che è andato a sbattere contro i mobili ed è caduto a terra.

Trasferito presso un ospedale cittadino, è stato ricoverato per una frattura alla caviglia con una prognosi di 30 giorni. Il figlio ha invece riportato lievi escoriazioni alla mano che, probabilmente, si è procurato, nel tentativo di disarmare il padre che aveva un coltello da cucina, successivamente trovato e sequestrato.

I poliziotti hanno arrestato il ventiduenne per lesioni personali ai danni del padre ed evasione dagli arresti domiciliari. Sarà giudicato con rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X