stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Strage di volatili in spiaggia a Milazzo: "Ignote le cause della morte"
ANIMALI

Strage di volatili in spiaggia a Milazzo: "Ignote le cause della morte"

di

Strage di volatili a Milazzo. Ben nove esemplari di "Berta maggiore" della colonia delle isole Eolie (simili ai gabbiani ma appartenenti ad una specie non comune), oggi sono stati ritrovati morti nella spiaggia di Ponente. Alcuni già in avanzato stato di decomposizione.

Sconosciute le cause della morte tranne per il caso del'uccello ritrovato con un amo conficcato alla gola. Un fenomeno allarmante mai avvenuto n questa zona anche se a quanto pare analoghe morie sono state segnalate in altre zone del Mediterraneo.

"È strano- osserva il biologo Carmelo Isgrò - che siano morti tutti insieme e in uno spazio così ristretto". Dopo avere avvisato la Capitaneria di porto di Milazzo e l'Asp, le carcasse dei volatili sono state inviate all'Istituto zooprofilattico di Palermo per effettuare le analisi tossicologiche e virologiche utili a stabilire le cause della morte.

Se ne saprà di più nei prossimi giorni. Gli uccelli spiaggiati sono stati avvistati da alcune persone che passeggiavano nel lungomare. "È possibile che ve ne siano altri - avverte Isgrò - se li avvistate segnateli immediatamente". La nuova emergenza si aggiunge alla strage delle tartarughe caretta caretta che si è aggravata ulteriormente nell'ultima settimana.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X