stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scomparsa di Antonio Russo: indagata la moglie per omicidio e soppressione di cadavere
TERME VIGLIATORE

Scomparsa di Antonio Russo: indagata la moglie per omicidio e soppressione di cadavere

di

Di Antonio Russo, 78 anni, non si hanno notizie dallo scorso 29 novembre, da quando l’uomo è sparito da Terme Vigliatore, nel Messinese. Nel corso della trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”, che sta seguendo da mesi il caso, è stata annunciata un’indagine a carico della moglie, Anna Santa Catanesi.

La donna sarebbe accusata di omicidio e distruzione di cadavere. Le ricerche condotte su tutta l’area del Torrente Patrì, passando da Portosalvo, Protonotaro e Rodì Milici non hanno mai dato alcun esito. Ieri i Ris hanno eseguito accertamenti irripetibili disposti dalla procura di Barcellona Pozzo di Gotto su una Renault Modus e una Fiat Panda in uso alla donna indagata.

Gli inquirenti cercano indizi  utili alle indagini. Il 29 novembre 2019, Russo aveva lasciato l'abitazione della figlia per andare, secondo quanto ricostruito, in cerca di funghi e lumache, ma di lui non si è saputo più nulla. Fin da subito sono scattate le ricerche di carabinieri, guardia forestale e vigili del fuoco. Le forze dell'ordine  hanno prestato particolare attenzione ai tanti pozzi della zona così come a burroni e vallate, ma senza esito.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X