stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragedia in mare a Messina, perde la vita sub di 28 anni
IN UNA BATTUTA DI PESCA

Tragedia in mare a Messina, perde la vita sub di 28 anni

Voleva andare all’estero per aprire una pizzeria tutta sua. Il grande sogno nel cassetto di Alessandro Bivacqua, morto a 28 anni ieri notte, durante una tragica battuta di pesca subacquea nello specchio di mare tra Scaletta Zanclea ed Itala nel Messinese.

Il giovane originario di Lipari ma residente a Messina, aveva raggiunto la località ionica nella tarda serata di lunedì. Si era organizzato con un amico per pescare di notte, ma durante l’immersione a causa di un probabile malore ha perso conoscenza, annegando in pochi minuti. A lanciare l’allarme intorno alle due di notte è stato l’altro sub.

Non vedendo più l’amico riemergere e dopo averlo chiamato più volte invano, nel silenzio della notte, ha pensato subito al peggio. Colto dal panico ha chiesto l’aiuto di alcuni pescatori che si trovavano in zona e si sono immediatamente avvicinati.

Il giovane è stato soccorso e trasportato in spiaggia, quando era ormai esanime. Inutili sono stati i tentativi di rianimarlo prestati dai soccorritori del 118, arrivati sul posto con due ambulanze, perché nella prima non c’era il medico arrivato successivamente da Messina.

L'articolo di Rita Serra sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X