stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un mese fa la scomparsa di Viviana e Gioele, lo straziante post di Daniele Mondello: "Non c'è più musica nella mia vita"
IL GIALLO DI CARONIA

Un mese fa la scomparsa di Viviana e Gioele, lo straziante post di Daniele Mondello: "Non c'è più musica nella mia vita"

di
caronia, Daniele Mondello, Gioele Mondello, Viviana Parisi, Messina, Cronaca
La foto postata da Daniele Mondello su Facebook

Ad un mese esatto dalla scomparsa di Viviana e Gioele, Daniele Mondello dedica loro una foto ed un pensiero toccante e colmo d’amore nella sua pagina Facebook.

“È passato un mese. Ed è il vuoto ad ogni respiro. Non c'è più musica nella mia vita né luce sul mio cammino. Ma il mio cuore, pesante, vi accoglie ad ogni battito. Siete, e resterete per sempre, la mia famiglia. Nessun tribunale può restituirmi il calore del vostro amore ma al fuoco di verità e giustizia sacrificherò tutto me stesso. Ne ho ogni intenzione. Ne ho ogni diritto”.

Sono le parole di dj Daniele Mondello, marito di Viviana e padre del piccolo Gioele. Un ricordo toccante al quale affianca la foto della sua bella famiglia, che ormai non ha più. Un mese fa esatto non si conosceva ancora la sorte di Viviana e di Gioele.

Il cadavere della donna è stato rinvenuto solo l’8 agosto ai piedi del traliccio di Caronia. Con il suo rinvenimento si sono subito ridotte le speranze di trovare il piccolo Gioele ancora in vita. Poi le ricerche a vuoto fino all'appello il 19 agosto lanciato da papà Daniele che ha portato a Caronia oltre 300 volontari. Tra loro un ex carabiniere Giuseppe Di Bello, che all’interno di una fitta vegetazione ha ritrovato i resti dilaniati del piccolo Gioele di appena 4 anni.

Ma il giallo si infittisce, Daniele e i suoi familiari respingono con forza l’ipotesi che Viviana abbia fatto del male al bambino e che poi si sia suicidata, si attendono gli esiti degli esami autoptici e di tutti gli accertamenti effettuati per cercare di dare finalmente una risposta a ciò che sia realmente accaduto quel maledetto 3 agosto, quando la donna dopo avere preparato il pranzo è uscita di casa, portando con sé il bambino per andare a comprare un paio di scarpette al centro commerciale di Milazzo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X