stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, accoltellamento fuori dal locale: in carcere 17enne per tentato omicidio
CARABINIERI

Messina, accoltellamento fuori dal locale: in carcere 17enne per tentato omicidio

I carabinieri di Messina Centro hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal gip del Tribunale dei Minorenni nei confronti di un ragazzo di 17 anni, messinese, accusato di tentativo di omicidio e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L’indagine riguarda il ferimento con arma da taglio di un 22enne, avvenuto nella notte di domenica scorsa in un locale sulla costa della città dello Stretto, il bar-discoteca M’Ama di Grotte.

I carabinieri dicono che «l’indagato, al culmine di una lite scaturita per futili motivi con la vittima e altri avventori nel corso della serata danzante all’interno del lido notturno, ha sferrato con forza un fendente al fianco sinistro del malcapitato, dileguandosi subito dopo. È stato inoltre documentato che l’azione offensiva, del tutto repentina, è partita proprio dal giovane dopo che un gruppo di amici, ragazze e ragazzi, lo avrebbero ripreso per un suo gesto di maleducazione in un bagno». Il 17enne è stato portato nel carcere Minorile di Acireale (Catania).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X