stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Barcellona, dopo 47 anni sarà riaperto il teatro Mandanici
COMUNE

Barcellona, dopo 47 anni sarà riaperto il teatro Mandanici

di

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Il consiglio comunale ha approvato con 20 voti favorevoli su 30 la delibera con cui viene affidata la gestione biennale del Teatro Mandanici all'Ente Regionale Autonomo Teatro di Messina. Non ci sono state sorprese rispetto alle previsione delle vigilia e gli accordi tra Amministrazione e capigruppo sugli emendamenti sono stati rispettati. Al momento della votazione, si è registrato il voto contrario del consigliere Franco La Rocca, che ha ribadito la sua contrarietà alla convenzione, e la decisione di lasciare l'aula di due gruppi consiliari, quello di Nuova Alleanza e dei Democratici Riformisti, che, pur accettando la decisione della maggioranza di approvare la convenzione, hanno deciso di mostrare in questo modo il loro dissenso rispetto ad una soluzione che reputano antieconomica per le casse comunale.

Nel corso della seduta, dopo l'approvazione dei cinque emendamenti già preannunciati, che hanno precisato alcuni aspetti organizzativi e fissato le percentuali d'incasso per il Comune, si sono espressi con favore rispetto alla convenzione, anche se con le dovute differenze, il Partito Democratico con Orazio Calamuneri e Carmelo Cutugno, Fratelli d'Italia con Giuseppe Sottile, l'Udc con Paolo Calabrò e Franco Calabrò, Insieme per Barcellona con Antonio Caranna, Voltiamo Pagina con Filippo Bonansinga e il gruppo misto con Angelo Sottile e Armando Alosi.

Sotto il profilo politico si è palesata la diversa posizione nel centrodestra rappresentato in consiglio da Nuova Alleanza e da Fratelli d'Italia, che nella circostanza hanno assunto posizioni opposte, con i primi che hanno abbandonato l'auto dopo l'intervento del capogruppo Gianluca Sidoti, sollevando perplessità sulla copertura economica della convenzione da parte del Comune, e con i secondi che hanno approvato la delibera, sottolineando nell'intervento del capogruppo di Fratelli d'Italia, Giuseppe Sottile, l'atteggiamento pessimista del collega e ricordando come il ruolo dei consiglieri, in questo momento, è stato quello di migliorare i termini della convenzione e di garantire alla città l'apertura di una struttura che può portare risvolto positivi sull'economia della città. Soddisfazione per l'esito della votazione è stata espressa dal presidente del consiglio Angelo Pino: "Siamo stati protagonisti di una fase importante per la storia di Barcellona, che presto potrà riappropiarsi del teatro Mandanici, a distanza di 47 anni della distruzione del vecchio teatro". Un ringraziamento al Consiglio è stato espresso anche dal sindaco Maria Teresa Collica, per l'impegno profuso dalle commissioni consiliari, che hanno consentito di votare la delibera in tempi brevi. "Adesso chiederemo all'Ente Teatro di Messina di rispettare i tempi per l'apertura della stagione, che dovrebbe iniziare il prossimo 6 dicembre".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X