stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Mutui in crescita come sfratti e pignoramenti a Messina
CASE

Mutui in crescita come sfratti e pignoramenti a Messina

di

MESSINA. Cresce ma soltanto lievemente il mercato dei mutui per l'acquisto della casa in provincia di Messina mentre però aumentano sfratti e pignoramenti:350 nel primo caso, 405 nel secondo. Poca cosa, l'aumento dell'erogazione dei mutui rispetto alle altre province, dove, l'aumento, è stato anche del trenta per cento. Nel secondo trimestre del 2014 a Messina e provincia, sono stati erogati volumi per 33,1 milioni di euro, la variazione rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente è pari a +3,2%. Il dato viene dall'Ufficio studi del gruppo Tecnocasa che ha provveduto ad analizzare nel dettaglio l'andamento dei finanziamenti finalizzati all'acquisto dell'abitazione concessi alle famiglie residenti sul territorio regionale.

L'analisi fa riferimento al Bollettino Statistico II-2014, pubblicato da Banca d'Italia nel mese di Ottobre 2014. Messina resta insomma fanalino di coda tra le province più importanti italiane e siciliane. I dati dicono anche che l'aumento non corrisponde a un effettivo cambiamento di valutazione da parte delle banche che anzi finanziano solo chi ha la massima solidità economica. Nel secondo trimestre 2014 le famiglie in Sicilia hanno ricevuto finanziamenti per l'acquisto dell'abitazione per 278,4 milioni di euro, che collocano la regione al 9° posto per totale erogato in Italia, con un'incidenza del 4,43%. Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente si registra una variazione delle erogazioni in regione pari a +20,4%, per un controvalore di +47,1 milioni di euro.Guardando all'andamento delle erogazioni sui 12 mesi, e analizzando quindi i volumi da Luglio 2013 a Giugno 2014, la regione Sicilia mostra una variazione positiva delle erogazioni pari a 4,7%, per un controvalore di +42,5 milioni di di euro.

Sono dunque stati erogati in questi ultimi dodici mesi 950,0 milioni di euro, volumi che rappresentano il 4,34% del totale erogato in Italia. Nel secondo trimestre 2014 le province della Sicilia hanno evidenziato un andamento diverso.La provincia di Agrigento ha erogato volumi per 11,0 mln di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno pari a +20,6%. A Caltanissetta sono stati erogati volumi per 10,6 mln di euro, corrispondenti a una variazione rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente pari a +27,8%. Palermo ha erogato volumi per 90,4 mln di euro, la variazione sul trimestre è pari a +30,9%. Nel secondo trimestre 2014 la regione Sicilia ha fatto registrare un importo medio di mutuo pari a 98.500 euro, in aumento rispetto a quanto rilevato durante lo stesso trimestre dell'anno precedente, quando il ticket medio ammontava a 93.800 euro. Attenzione, parallelamente però a coloro che l'acquistano ci sono quelli che la casa la perdono perché non sono in grado di pagare più il mutuo in quanto hanno perso il lavoro. Secondo l'Unione inquilini, in città ed in provincia, gli sfratti esecutivi e i pignoramenti sono aumentati in maniera esponenziale:350 sfratti e 405 pignoramenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X