stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Pesci, sui Nebrodi l'unico allevamento siciliano con un incubatoio
ACQUACOLTURA

Pesci, sui Nebrodi l'unico allevamento siciliano con un incubatoio

di

MESSINA. Un impianto di acquacultura a Vasano, una delle tante contrade dei Nebrodi. Non te lo aspetti e invece c' è. È il secondo in Sicilia e addirittura l'unico in regione e da Perugia in giù ad avere un incubatoio. Lo ha realizzato un imprenditore ribelle e vivace di Caronia, Salvatore Contino che ne ha affidato la costruzione alla ditta di Sebastiano Contino.

Un progetto da un milione e 680 mila euro, finanziato per il 60% dall' assessorato regionale delle Risorse agricole ed alimentari e cofinanziato dalla comunità europea. Lo stabilimento, che ha un potenziale produttivo di 120 quintali, è composto da 10 vasche, 8 metri di diametro per 1,30 di altezza, ed "ospita" allevamenti di persico -trota e persico -spigola. Si tratta di un impianto a ricircolo, si utilizza al 90 % sempre la stessa acqua e questo significa controllo scientifico e continuo e massima qualità del pesce.

Il processo di filtrazione comincia con l' eliminazione dei solidi sospesi e continua con la creazione di colonie di batteri che trasformano i nitriti nei meno nocivi nitrati, attraverso bio elementi. Le torri di raffreddamento abbattono la temperatura dell' acqua e ne controllano l' ossigenazione, la vasca U V, da 100 litri secondo, la sterilizza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X