stampa
Dimensione testo
SOCIET' DI NAVIGAZIONE SICILIANA

Ex Siremar, il personale sarà spostato da Palermo a Milazzo

MILAZZO. La Società di navigazione siciliana si trasforma nel gruppo Società consortile per azioni e avvia la scissione parziale in Ustica Lines che si occuperà del ramo aliscafi e Caronte & Tourist che si occuperà del ramo navi, interamente controllata da Caronte & Tourist. Saranno inoltre azzerati gli uffici ex Siremar di Palermo e trasferito il personale amministrativo (34 dipendenti) nelle sedi operative di Milazzo delle due società. L'operazione scatterà dal primo settembre, scrive il Giornale di Sicilia.

Il ramo aliscafi avrà 44 marittimi e 14 amministrativi, il ramo navi 101 marittimi e 20 amministrativi. L'azienda e i rappresentanti sindacali di Filt Cgil, Uiltrasporti e Uslac Uncdim hanno concordato di incontrarsi entro il 31 agosto per individuare modalità di incentivazione di eventuali esodi volontari e di compensazione ai dipendenti dei disagi legati al trasferimento da Palermo a Milazzo.

Nata nel 1965 per collegare lo Stretto di Messina, la Caronte& Tourist è cresciuta sino a raggiungere un volume d'affari che nel 2016 supererà i 230 milioni. Negli anni il gruppo ha acquistato sempre più solidità anche a seguito dell'acquisizione della Siremar in compartecipazione con Ustica Lines. Secondo fonti  finanziarie, ora la società è pronta a emettere il suo primo «shipping bond», un prestito obbligazionario sottoscritto dai Fondi Muzinich e Tenach, che le permetterà di espandersi ulteriormente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X