IL CASO

Crisi della pesca alle Eolie, chiesta la modifica del piano di gestione

di
delfini, eolie, pesca, Messina, Economia
I delfini alle Eolie

LIPARI. I delfini continuano a restare nelle scie dei pescherecci, aspettano che nelle reti restino intrappolati i pesci per banchettare nelle acque limpide che circondano l'arcipelago delle Eolie.

Quei sistemi acustici che erano stati promessi più di due mesi fa per tenere alla larga i cetacei dalle reti non sono mai arrivati, così come gli indennizzi.

Ed è per questo che i pescatori di Lipari sono pronti a protestare ancora. Chiedono l'approvazione della proposta di modifica del piano di gestione della pesca nelle Eolie presentato al Ministero delle Politiche e forestali il 17 maggio scorso. E, per far sentire la loro voce, dopo la manifestazione fatta a Roma il mese scorso, hanno programmato un altro raduno di protesta per il prossimo 13 giugno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X