stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Stretto di Messina, da Rfi commessa per un nuovo traghetto
TRASPORTI

Stretto di Messina, da Rfi commessa per un nuovo traghetto

Una nuova nave traghetto per i collegamenti nello Stretto di Messina: la commessa per la costruzione e fornitura di una nave tipo Ro-Ro monodirezionale (per il trasporto di carrozze e carri ferroviari, passeggeri, mezzi gommati) è stata affidata da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) all’Associazione Temporanea d’Imprese composta dalla mandataria T. Mariotti e dalla mandante Officine Meccaniche Navali e Fonderie San Giorgio del Porto, che si è aggiudicata la gara europea.

La nave - si legge in una nota congiunta -, lunga 147 metri, larga 19 metri, portata 2.500 tonnellate, velocità 18 nodi, sarà realizzata in quattordici mesi, nelle infrastrutture dei cantieri aggiudicatari. L’investimento complessivo è di oltre 48 milioni di euro. Le caratteristiche della nuova imbarcazione, prosegue la nota, sono altamente tecnologiche, funzionali e prestazionali.

L'inaugurazione della Trinacria a novembre 2018, la nuova nave di Bluferries (controllata di Rfi), l’entrata in servizio nel
2020 di questa nuova nave di Rfi e della gemella di Trinacria, più la progettazione, già avviata, di un’ulteriore nuova nave di
Rfi, «confermano - sottolinea la società - l’impegno e la grande attenzione del Gruppo FS Italiane per la navigazione nello Stretto di Messina e, più in generale, per il Sud».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X