stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Milazzo, nuovo dissesto dopo 3 anni e mezzo
COMUNE

Milazzo, nuovo dissesto dopo 3 anni e mezzo

di

MILAZZO. «Il dissesto non è una scelta, ma un obbligo». Con queste parole il sindaco Giovanni Formica ha presentato in consiglio comunale, a distanza di tre anni e mezzo, la proposta bis di dissesto dell'ente, i cui debiti ammonterebbero a oltre 44 milioni accertati più 11 potenziali.

Il civico consesso ha approvato la notte scorsa, poco prima dell' una, con 22 voti favorevoli, 2 contrari e 5 astenuti la delibera di dissesto finanziario.

Una procedura che riparte dopo che il Tar aveva annullato la prima dichiarazione di dissesto, scattata quando i componenti dell'allora consiglio si rifiutarono di votarla, sostituiti dal commissario in quanto l'assemblea venne sciolta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X