stampa
Dimensione testo

Salute

Home Salute Messina, negli hub corsie di preferenza per vaccinare i commercianti
L'INIZIATIVA DA LUNEDÌ A MERCOLEDÌ

Messina, negli hub corsie di preferenza per vaccinare i commercianti

A Messina tre giorni, per incentivare la campagna vaccinale fra i commercianti e nel mondo delle imporese in genere. A lanciare l’iniziativa l’ufficio del commissario per l'emergenza Covid 19 nella provincia, guidato dal palermitano Alberto Firenze. Da domani (lunedì) e fino a mercoledì 11 agosto negli hub vaccinali di Messina e del resto della provincia, i commercianti e gli imprenditori che vorranno vaccinarsi avranno un percorso loro dedicato.

«È un iniziativa - spiega il commissario Firenze - pensata per venire incontro alle esigenze dei commercianti, molto esposti al contagio avendo continui contatti con centinaia di persone ogni giorno. Per questo motivo abbiamo subito accolto la richiesta di Confcommercio di Messina e vogliamo dare impulso alla campagna vaccinale agevolando la ripresa economica in sicurezza in un settore già fortemente penalizzato in questi mesi di pandemia». In tutta la Sicilia non è raro vedere locali - ristoranti, pub o bar - chiusi per Covid. A Messina si è pensato pertanto di varare questo programma speciale per incentivare le vaccinazioni fra i commercianti.

Soddisfatto il direttore di Confcommercio Messina, Gianluca Speranza. «Si tratta - commenta - di un momento delicatissimo. L’entrata in vigore del green pass da un lato, e la crescita dei contagi dall’altro, impongono un’accelerazione della campagna vaccinale e il perseguimento nel più breve tempo possibile della cosiddetta immunità di gregge. Oggi più che mai è fondamentale spingere sul vaccino come elemento determinante per la ripresa economica e sociale».

Speranza guarda con preoccupazione al futuro, in un momento in cui la Sicilia rischia di rientrare in zona gialla. «Non possiamo permetterci di correre il rischio di nuove chiusure - afferma - che avrebbero un impatto devastante sul nostro settore produttivo già fortemente provato da oltre un anno di restrizioni. Puntare sull’estensione della campagna vaccinale oggi significa per Confcommercio essenzialmente rendere un servizio agli associati e contribuire fattivamente a ristabilire condizioni favorevoli allo svolgimento e allo sviluppo dell’attività di impresa. Ringraziamo il commissario Firenze e tutta la struttura commissariale per la sensibilità dimostrata e per la celerità delle risposte fornite al mondo imprenditoriale dell’intera provincia».

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X