stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Vaccini senza ago anche ai bambini: Messina prima città d'Europa

Vaccini senza ago anche ai bambini: Messina prima città d'Europa

Messina è la prima città d’Europa che effettuerà i vaccini senza ago anche per bambini e adolescenti: dunque sarà possibile ricevere la somministrazione a partire dai 5 anni per tutti coloro che hanno paura della siringa. La nuova iniziativa dell’Ufficio emergenza Covid di Messina, guidato dal commissario Alberto Firenze, che già nel luglio dell’anno scorso aveva lanciato i primi vaccini al mondo senza ago, con ampio successo e consenso da parte di numerosi utenti giunti da tutta Italia, sarà presentata in conferenza stampa giovedì 10 marzo alle ore 11,30 nell’hub Fiera di Messina.

L’incontro sarà l’occasione per tracciare il bilancio di un anno di attività legata al Covid: vaccini, tamponi, aperture di centri vaccinali, rilascio di green pass e attestazioni, eventi e progetti di vario genere: tutte iniziative improntate ad offrire all’utenza servizi veloci ed efficienti seguendo costantemente le due linee guida della territorialità e della prossimità.

All’appuntamento prenderanno parte, oltre al commissario Firenze, il commissario straordinario Asp Messina Bernardo Alagna, il presidente regionale Sip Società italiana di Pediatria Giovanni Pajno, la protettrice dell’Università di Messina Giovanna Spatari, il direttore Dipartimento militare Medicina legale Alfonso Zizza, la direttrice  del Dipartimento prevenzione Asp Edda Paino.

Si parlerà anche dei risultati relativi all’uso dei nuovi antivirali, le cosiddette «pillole» in grado di combattere il Covid, insieme con il gruppo di lavoro di cui fanno parte Antonio Versace, direttore Unità Medicina d’urgenza del Policlinico universitario di Messina e Letizia Panella, responsabile Malattie infettive ospedale Cutroni Zodda di Barcellona. Infine sarà presentata una novità per i cittadini che vogliono rimanere aggiornati su attività e servizi dell’Ufficio emergenza covid: potranno ricevere per email una newsletter settimanale con notizie utili, contenute anche nella recente carta dei servizi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X