stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Investito a Messina, anziano muore dopo 2 giorni di agonia: automobilista accusato di omicidio stradale

Investito a Messina, anziano muore dopo 2 giorni di agonia: automobilista accusato di omicidio stradale

È morto in ospedale dopo due giorni di agonia l'anziano di 87 anni che sabato mattina era stato investito da un'auto in via La Farina a Messina. La vittima è Gian Claudio Caliri, travolto da una Renault mentre attraversava la strada. Alla guida della vettura c'era C.G., un messinese di 48 anni, che dopo averlo investito si è dileguato invece di soccorrerlo. Solo ieri sera la decisione di costituirsi presentandosi alla caserma Di Maio della Polizia municipale con il suo avvocato. All'uomo viene contestato il reato di omicidio stradale.

Gli agenti lo stavano cercando analizzando le immagini dalle telecamere di sorveglianza della zona e ascoltando le testimonianze di alcuni testimoni.

Il 48enne si è presentato a tarda sera dichiarando che dopo aver investito il pedone ha chiesto l’intervento del 118 e poi si è allontanato a causa di un malore. Ora, però, è accusato di lesioni personali stradali gravissime aggravate dalla fuga in incidente stradale con lesioni.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X