stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Stromboli, le esplosioni del vulcano attirano i turisti: il video dall'elicottero

Stromboli, le esplosioni del vulcano attirano i turisti: il video dall'elicottero

Continuano le esplosioni sul vulcano di Stromboli e i vaporetti privati, sia dall’arcipelago, sia dalle coste siciliana e calabrese, organizzano le gite notturne per ammirare dal mare il «gioco di fuoco» sulla cima.

Il sindaco di Lipari Riccardo Gullo rilancia l'ordinanza che vieta la scalata oltre i 400 metri. Sull’isola le escursioni, nonostante le continue richieste delle guide vulcanologiche, si possono effettuare fino a quota 400 metri, invece dei 900 metri sul livello del mare che permetterebbero di vedere proprio da vicino le continue esplosioni di lapilli incandescenti. Ingv e Protezione civile, d’intesa con il sindaco, ancora non hanno dato l’okay per la riapertura della scalata fino alla vetta.

Sui social si sono scatenate le reazioni dei vacanzieri e non solo. Racconta Giuseppe Aletti «La colonna di fumo era molto alta, ma la colata lavica era visibile e illuminava la montagna». Ma oltre ai lapilli, l’isola, come ogni estate, fa i conti con i rifiuti oltre che con l’esercito di escursionisti che ha ripreso a frequentare per qualche ora Stromboli. «L’isola è abbandonata a se stessa – dice Franco Utano, ristoratore - a parte i carabinieri che sono sempre al porto ma chi la controlla tutta questa gente che ormai si vede giornalmente? Il porto sommerso di spazzatura, la gente non sa dove mettere una bottiglia vuota. Così si dà il benvenuto ai turisti e lo trovo vergognoso». La risposta della delegata Carolina Barnao «L’amministrazione – puntualizza - eletta in piena estate, si trova ad affrontare problemi vecchi di decenni. La gestione dei rifiuti, della quale è inutile ricordare i precedenti (iniziata da poco più di un anno con una ditta, adesso sostituita, che per lungo tempo è stata inadempiente) si stanno apportando una serie di modifiche in stretta collaborazione con tutti gli enti competenti. Serve però ancora una maggiore e più completa campagna informativa e una partecipazione attiva anche da parte di tutta la comunità».

Nel video, fornito da notiziarioeolie.it, l'esplosione ripresa dall'elicottero.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X