stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Infrastrutture, Falcone: "Dopo il porto di Sant'Agata, lavori anche a Santo Stefano"

Infrastrutture, Falcone: "Dopo il porto di Sant'Agata, lavori anche a Santo Stefano"

L'assessore alle infrastrutture Marco Falcone si è recato in visita al cantiere del porto di Sant'Agata di Militello. “Si rende necessaria una perizia di variante e suppletiva che servirà ad evitare un effetto sicuramente sul nuovo sopra fluttuo - spiega l’assessore Falcone -. Entro marzo completeremo l’intero molo di sotto. Tutte le parti edili e la banchina - prosegue - saranno pronte a maggio prossimo ed auspico di inaugurare il nuovo porto di Sant’Agata il 31 luglio 2021”.

La perizia è un fattore decisivo perché altrimenti bisognerebbe procedere con un nuovo appalto. “La perizia di variante e suppletiva - spiega - si è resa necessaria per evitare l’effetto sifonamento entro marzo. Il traguardo che ci siamo prefissati è luglio 2021. Da un lato appunto c’è stato il porto Capo d’Orlando, oggi Sant’Agata Militello e domani, fra qualche mese massimo, i lavori del porto di Santo Stefano di Camastra. Riteniamo che - aggiunge Falcone - queste infrastrutturale siano fondamentali per il turismo e il commercio ma soprattutto per gli scambi. Ma anche per creare occupazione in una zona turistica che deve svilupparsi".

"Dobbiamo incentivare - conclude Falcone - l’impresa appaltatrice. Da oggi in poi saranno spesi circa 2 milioni di euro al mese affinché si possa consegnare questa importantantissima opera strategica al territorio”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X