stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Non rispettava le norme di sicurezza, sequestrata discoteca di Messina

di
sequestri, Messina, Cronaca

Non rispetta le norme di sicurezza e vende alcolici senza autorizzazione. Queste le accuse a carico della discoteca "Centro Multiculturale Officina" sequestrata dalla Polizia in via Croce Rossa a Messina.

In seguito alle indagini e ai controlli, il titolare è stato anche denunciato. Più volte le forze dell'ordine hanno fatto irruzione nel locale per verificare il rispetto delle norme di sicurezza. La licenza rilasciata dal questore di Messina, autorizzava lo svolgimento di serate danzanti con un’affluenza massima di 300 persone.

Spesso però il titolare stipava anche 1500 persone, usufruendo di un soppalco attrezzato con tavoli e divanetti ma di fatto vietato al pubblico "creando - dicono gli investigatori - un grave rischio per l’incolumità delle persone presenti".

Il locale inoltre vendeva alcolici senza la necessaria licenza comunale. Il locale in questione è lo stesso che lo scorso 26 ottobre era stato oggetto di provvedimento di sospensione dell’attività per 30 giorni emesso dal questore di Messina.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X