stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il duplice omicidio di Messina, un arresto per favoreggiamento
DOMICILIARI

Il duplice omicidio di Messina, un arresto per favoreggiamento

Messina, Cronaca
Il luogo del duplice omicidio

La Procura di Messina ha chiesto e ottenuto dal Gip l’arresto ai domiciliari di Bartolo Mussillo con l’accusa di favoreggiamento nell’ambito dell’inchiesta per il duplice omicidio avvenuto a Camaro San Luigi il 2 gennaio scorso, nel quale sono rimasti uccisi Giovanni Portogallo, 31 anni, e Giuseppe Cannavò, 35 anni. Il presunto killer Claudio Costantino è ancora latitante ed è indagato con l’accusa di duplice omicidio.

Secondo il gip, Mussillo, presente sul luogo dell’omicidio, avrebbe visto visto più di quanto ha raccontato. Mussillo è parente di una delle vittime e ha accompagnato Cannavò, già gravemente ferito, al pronto soccorso dell’ospedale Piemonte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X