stampa
Dimensione testo

Oculista disperso per cinque giorni sui Nebrodi, le foto dell'arrivo dei figli

di

Ritrovato questa mattina Francesco Faro il medico di 74 anni disperso da venerdì scorso sui Nebrodi nella zona di Caronia. L'oculista è stato ritrovato a sei chilometri a valle da dove aveva lasciato l'auto, disidratato ma in buone condizioni di salute. Adesso si trova ricoverato all'ospedale di Sant'Agata di Militello per gli accertamenti.

A ritrovare il professionista una a squadra composta da agenti del Corpo forestale, dell'antincendio e da operai dell'Azienda foreste demaniali della Regione.

"Contenti ed emozionati dopo aver vissuto un'esperienza che si stava trasformando in un incubo. Questa situazione ci ha provato, aspettiamo che siano ultimati i controlli su nostro padre per poter tornare alla normalità". Ha detto Stefano Faro, figlio di Francesco, l'oculista disperso per 5 giorni nei boschi dei monti Nebrodi e ritrovato questa mattina. Accanto a lui il fratello Giuseppe.

"Ho avuto incarico di esternare il sentito ringraziamento per l'eccezionale impegno profuso da tutti coloro che sono intervenuti in questi lunghi giorni di ricerche affannose e difficoltose del loro familiare, che fortunatamente si sono risolte in maniera positiva, nonostante il trascorrere del tempo e le difficoltà dovute alla conformazione dei luoghi", dice l'avvocato Nicola Giacobbe a nome della famiglia di Francesco Faro. "Rivolgo - aggiunge - quindi un sentito grazie al prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi e al vice prefetto Natalia Ruggeri e a tutti coloro, tra corpi professionali, volontari e amici, che noncuranti della fatica si sono impegnati giorno e notte nelle ricerche".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X