stampa
Dimensione testo
REGIONE

Saponara, in arrivo 3 milioni per sanare i danni dell'alluvione

MESSINA. L'assessorato regionale al Territorio ed Ambiente ha disposto per il Comune di Saponara (Me), colpito il 22 novembre del 2011 da un'alluvione che provocò ingenti danni e la morte di tre persone, un finanziamento di oltre 3 milioni di euro nell'ambito degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Si tratta di interventi urgenti e ritenuti prioritari nei territori a forte rischio idrogeologico e quindi volti alla tutela del suolo e dell'ambiente in vista della stagione invernale.

Intanto l'annuncio negativo del deputato regionale dei Cinquestelle Valentina Zafarana: "Perso un milione di euro regionale per l'autonoma sistemazione degli sfollati di Saponara"  e della provincia tirrenica "sfrattati" a causa dell'alluvione del novembre 2011.  Un'amara notizia per chi ancora non può far rientro a casa e deve pagare i soldi dell'affitto in altre abitazioni  .

La Zafarana ha riferito che ieri si è tenuta in commissione Bilancio alla Regione, l'ennesima audizione sull'erogazione del Cas (il contributo per l'autonoma sistemazione nato per garantire assistenza alla popolazione colpita dagli eventi alluvionali del 2011).

"Scopriamo - afferma la Zafarana - che la prima programmazione, quella del 2013, e che prevedeva uno stanziamento di circa un milione di euro, è andata irrimediabilmente persa". "Ora - aggiunge la parlamentare Cinquestelle - ci impegneremo per fare luce sulle responsabilità e su questa vicenda tragica che tiene in sospeso centinaia di vittime senza una casa dignitosa o un locale idoneo nel quale svolgere le proprie attività commerciali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X