L'INCIDENTE AL PORTO

Marittimi morti a Messina, la salma dell'ufficiale D'Ambra a Lipari

LIPARI. Gli abitanti delle isole Eolie si sono stretti attorno ai familiari di Gaetano D'Ambra, 29 anni, l'ufficiale morto martedì scorso in un incidente sul lavoro sulla nave Sansovino ormeggiata nel porto di Messina insieme ad altri due colleghi.

Almeno duemila persone hanno atteso la salma del giovane marittimo giunta a Lipari con il traghetto «Isola di Stromboli» della stessa società Siremar per la quale lavoravano le tre vittime.

Presenti i familiari, con la giovane moglie Emanuela Natoli, la giunta comunale, le forze dell'ordine. Il sindaco Marco Giorgianni ha proclamato il lutto cittadino. Domani alle 10,30 si terranno i funerali in cattedrale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X