stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Torino, studentessa messinese violentata di notte nel campus universitario

Torino, studentessa messinese violentata di notte nel campus universitario

È messinese ed è a Torino per ragioni di studio la giovane che stanotte è stata aggredita e violentata in un residence universitario dell’Edisu, il campus Borsellino, nel capoluogo piemontese. L'Edisu ha messo una stanza a disposizione dei familiari, in arrivo a Torino dopo essere stati informati dell’episodio. Un gruppo di psicologi di ascolto raggiungerà il campus universitario per offrire un sostegno ai giovani residenti. La ragazza è stata ricoverata in ospedale.

L'episodio è accaduto ieri sera poco dopo la mezzanotte. Sul caso sta indagando la polizia. La giovane ha sentito bussare alla porta e, credendo che fosse qualche altro studente, ha aperto, secondo la prima ricostruzione di quanto avvenuto. L'aggressore è un uomo che si sarebbe introdotto nel campus. A quanto pare aveva bussato anche ad altre porte.

«Un episodio gravissimo - commenta via twitter il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo - che ci lascia sgomenti. Le forze dell’ordine stanno cercando il responsabile e hanno tutto il nostro sostegno. Esprimo la nostra vicinanza e la solidarietà alla giovane studentessa».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X