stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Stromboli, fumo e lava: l'eruzione vista dall'alto

Stromboli, fumo e lava: l'eruzione vista dall'alto

Pennacchi di fumo e colate di lava che si riversano in mare. Ecco l’eruzione dello Stromboli ripresa da un elicottero che ha sorvolato l’area.

L’eruzione è stata fotografata anche dallo spazio a poche ore dal suo inizio, grazie alla coppia di satelliti Sentinel-2 del programma di osservazione della Terra Copernicus, di Agenzia spaziale europea (Esa) e Commissione europea. L’immagine, ripresa a meno di cinque ore dall’inizio dell’eruzione di domenica mattina, è stata elaborata a colori reali, utilizzando il canale a infrarossi a onde corte per evidenziare l’anomalia termica causata dal nuovo flusso di lava lungo il fianco del vulcano. I due satelliti Sentinel-2 sono dotati di un innovativo strumento multispettrale ad alta risoluzione con 13 bande spettrali per monitorare i cambiamenti del suolo e della vegetazione.

Intanto «saranno vietate le escursioni sia a quota 290 metri che 400 metri se lo Stromboli dovesse ulteriormente intensificare la sua attività». Questo è quanto emerso dopo la nuova videoconferenza che si è tenuta tra i vulcanologi dell’Ingv, la Protezione civile, la prefettura e il sindaco Riccardo Gullo. «Il nostro obiettivo è di non sospendere le escursioni – puntualizza – anche perché i turisti scalerebbero la montagna ugualmente. Quello che è importante è muoversi in sicurezza».

Video fornito da Notiziarioeolie.it

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X